“La musica è un sacrificio che si fa volentieri. Un amore che dura per sempre. La musica è quella cosa per cui noi musicisti restiamo svegli la notte, ci alziamo presto la mattina, maciniamo chilometri su chilometri, ignoriamo i giorni di vacanza e ci dimentichiamo di mangiare e di dormire” … … Con questi sentimenti Sabato 17 novembre il Corpo Bandistico Cassinese “F.co Solia” ha festeggiato Santa Cecilia, patrona di tutti i musicisti.

La giornata è iniziata con la solenne deposizione di una corona di fiori sulla tomba ove riposa il compianto ed indimenticabile Maestro “Francesco Solia” che come ha ricordato il nostro maestro Stefano Oddone “dall’alto dei cieli benedice, illumina e protegge le attività del sodalizio cassinese”.

 Alle ore 18 è seguita la Santa Messa presso la chiesa parrocchiale San Lorenzo di Cassine, officiata dall’arciprete Don Pino Piana che non ha mancato di dedicare un caloroso e affettuoso saluto alla banda musicale ed tutti i musicisti presenti.

Dopo un breve intrattenimento musicale, la serata è proseguita presso l’agriturismo San Desiderio di Monastero Bormida, giusta occasione per festeggiare un altro anno ricco di soddisfazioni.

Presenti il Sindaco del Comune di Cassine Gianfranco Baldi e il vicesindaco e l’assessore alla cultura Sergio Arditi in rappresentanza della Amministrazione Comunale; da rilevare come il sindaco Baldi, nel portare il saluto ed il ringraziamento a tutti i presenti, ha ribadito la vicinanza dell’Amministrazione Comunale alla banda “Solia”, esprimendo il massimo apprezzamento per la nutrita attività del gruppo che vede la presenza del complesso musicale in tutte le più importanti manifestazioni organizzate in paese.

La serata è stata l’occasione come sempre per procedere all’assegnazione dei premi alla persone che hanno partecipato con maggior frequenza alle attività musicali della banda; il premio “Fedeltà 2012” è andato quest’anno a Mariangela Patrone, vincitrice nella classifica generale, mentre nella categoria under 18 il riconoscimento è andato a Veronica Gotta. Premiati anche Lorenzo Tornato, Pietro Ortu, Giuseppe Chieco, Valeria Antonucci, Stefania Gotta, Elena Ferrara e Rossella Garramone.

E’ seguito un graditissimo fuori-programma che ha visto protagonisti gli amici della Tabaccheria “L’Angolo” di Cassine che hanno omaggiato la Banda di un composito fotografico a ricordo del “2012 – Un altro anno di Musica Insieme”. E’ stato poi presentato il nuovo calendario ufficiale 2013 del Corpo Bandistico Casssine, nato sempre dalla collaborazione con “l’Angolo Group” e che sarà a breve in distribuzione

La serata si è conclusa con l’assegnazione del titolo di “Musico dell’Anno” premio direttamente assegnato dai componenti della banda; vincitore indiscusso è stato Fabio Rinaldi che vede così riconosciuto l’impegno profuso negli anni per la banda musicale cittadina in qualità di socio fondatore, costantemente nel direttivo dal 1994 e presidente dell’associazione per ben 15 anni, dal 1994 al 2009