Il Corpo Bandistico Cassinese è lieto di invitarvi il 21 e 22 giugno alla XIV SCORRIBANDA CASSINESE…

La scorribanda the wall

 

 

 

 

 

 

 

Al via la XIV Edizione della Scorribanda Cassinese, il tradizionale festival interregionale di musica bandistica e folkloristica; l’appuntamento è quest’anno fissato per Sabato 21 e Domenica 22 Giugno.

La manifestazione nata in occasione del decennale di fondazione del Corpo Bandistico Cassinese “F.co Solia” ebbe la prima edizione il 23 e 24 giugno 2001 e da allora è divenuto un appuntamento fisso ed irrinunciabile per i cassinesi e tutti gli amanti della musica bandistica.

La scorribanda come sempre organizzata dal Corpo Bandistico Cassinese “F.co Solia”, si giova del patrocinio del Comune di Cassine, della Provincia di Alessandria e della Regione Piemonte e dell’importante contributo della Protezione Civile di Cassine, della Cantina Sociale “Tre Cascine” di Cassine, della presidenza Interprovinciale ANBIMA di Alessandria, l’indispensabile aiuto di tanti volontari ed amici, ed il prezioso contributo delle attività economiche del Paese,  che rendono possibile ogni anno la realizzazione della manifestazione.

L’edizione 2014 della manifestazione si presenta rinnovata rispetto alle precedenti sia nel programma che nella location; infatti i concerti ed il raduno bandistico si terranno il sabato sera (e non più la domenica) nella centralissima Piazza Cadorna.

Si rinnoverà anche quest’anno il rito del gemellaggio del locale banda cittadina con gruppi musicali provenienti da altre regioni; infatti già nella tardo pomeriggio di venerdì 20 giugno giungerà dalle Marche a Cassine la Banda Musicale Comunale “La Lombarda” di S.M. Nuova (AN) a cui nel 2013 il Corpo Bandistico Cassinese ha reso visita.

La B. M. Comunale “La Lombarda” di Santa Maria Nuova è da 110 anni artefice della musica del paese. Dal 1901 ne scandisce i suoi ritmi sociali e culturali, portando in molte città il nome del suo Comune. La Banda Musicale è stata fondata per opera dell’allora sacerdote di Santa Maria Nuova Don Giovanni Zannini ed ha fatto la sua prima uscita in occasione della festività di Santa Cecilia il 22 Settembre del 1901 e nel 1908 è stata intitolata a Giuseppe Verdi.

Con alterne vicende, fin dagli esordi, ha sempre operato non solo nel territorio comunale ma anche nei paesi vicini e, dopo una sospensione fra il 1954 ed il 1968, ha ripreso l’attività grazie all’iniziativa del ricostituito gruppo “Amici della Musica” e all’opera instancabile di un altro sacerdote: Don Francesco Sabbatini.

Nel 1972, in occasione del V° Centenario della Ricostruzione di Santa Maria Nuova, ha preso l’attuale nome di “La Lombarda”, a ricordo della popolazione lombardo – veneta che si trasferì nel territorio marchigiano dopo la peste del 1460.

Innumerevoli i servizi civili e religiosi, le sfilate, i raduni, i gemellaggi: ultimo quello a Mondaino, in provincia di Rimini. E poi i concerti in molti teatri, piazze di città italiane e europee, riscuotendo applausi per l’esecuzione di repertori classici, contemporanei, musiche da film, jazz, blues, etc. Diretta dal Maestro Andrea Andreani, oboista e concertista, direttore dell’Accademia Musicale di Ancona e docente al Conservatorio di Pescara, La Lombarda è vincitrice nel 2004 al Concorso Musicale Marchesini. È inoltre animatrice dei Corsi di Musica tenuti in collaborazione con il Comune e la Provincia di Ancona, della rassegna estiva I Colori della Musica giunta alla sua diciottesima edizione e della giovanissima formazione Junior Band Trilli dove bambini e adolescenti si divertono a fare musica.

I musicisti marchigiani soggiorneranno a Cassine fino a Domenica 22 giugno ed avranno modo di visitare il paese ed i luoghi più belli bel Monferrato; saranno quindi protagonisti dal tardo pomeriggio di Sabato 21 del raduno bandistico, esibendosi poi in concerto, alla sera, in P.zza Cadorna per poi salutare Cassine prestando servizio Domenica 22 durante la Messa delle 11 in Santa Caterina

Nella giornata di Sabato 21 giungerà poi in paese anche la Società Filarmonica di Peccioli (PI) che si annuncia presente in grande forza con addirittura un intero pulman di fans al seguito.

Peccioli è un paese di circa 5000 abitanti in provincia di Pisa, a circa 30 km da Volterra. E’ in questo piccolo centro che, per volere dell’allora Parroco Don Ceccarelli nasce la Società Filarmonica Peccioli. E da allora questo gruppo bandistico non ha mai cessato la propria attività nell’ambito della diffusione della cultura musicale, sia ai grandi che ai piccini.

Oltre al gruppo dei musicisti, la Filarmonica Peccioli ha anche una fiorente Scuola di Musica, alla quale partecipano circa 50 ragazzi e che frequentemente “sforna” nuovi elementi che vanno ad aggiungersi al gruppo dei musicanti.

Molte sono le manifestazioni alle quali la Filarmonica partecipa, portando sempre quel tocco di allegria e di coinvolgimento, che solo un gruppo bandistico riesce a realizzare. Manifestazioni religiose, civili, rassegne musicali ed artistiche in genere.

Dal 2000 la Filarmonica di Peccioli è diretta dal Maestro Lorenzo Bocci; grazie all’impegno, alla determinazione e alla professionalità sia del Maestro che di tutti i musicisti, negli ultimi anni il repertorio della Filarmonica si è evoluto ed ha permesso la realizzazione di concerti particolarmente spettacolari e coinvolgenti. Basta per questo citare i concerti che ormai da tre anni il Comune di Firenze offre la possibilità alla Filarmonica di effettuare nel fantastico scenario di Piazza della Signoria. Veramente uno spettacolo unico, magico e di grande effetto, sia per il pubblico che per tutti i musicisti.

Ai musicisti toscani verrà affidato l’accompagnamento musicale delle Messa del Sabato pomeriggio (ore 17), in Santa Caterina, per poi partecipare al raduno bandistico e offrire in serata sempre in piazza Cadorna proprio il Concerto che il prossimo 6 luglio sarà presentato a Firenze. Un concerto che già dal suo titolo fa capire il motivo conduttore di questo momento di musica: “Symphonic Pop Concert”. Un insieme di brani magistralmente eseguiti da un gruppo sinfonico, che richiamano alla mente alcune tra le più belle e note canzoni dei cantanti e gruppi pop e rock degli ultimi anni. Brani che faranno sicuramente rivivere al pubblico che vorrà ascoltare la “Banda di Peccioli” sensazioni ed emozioni del passato e del presente. Si va quindi dai brani di Sting, dei Beatles, degli Abba fino alle più belle canzoni di Michael Jackson ed altri.

La serata di Sabato come da tradizione terminerà con l’ingresso in Piazza Cadorna del Corpo Bandistico Cassinese che parteciperà al concertone finale diretto dal M° Stefano Oddone

Come da tradizione alla Scorribanda è abbinata una ricca Lotteria, finalizzata al sostegno dei progetti di educazione musicale promossi dal Corpo Bandistico; i biglietti sono in vendita presso i componenti del Corpo Bandistico e durante la serata di Sabato 21.

Un vera propria festa popolare quindi, con al centro la musica bandistica…..un momento unico per Cassine e per il proprio Corpo Bandistico che ha costruito per l’occasione un programma quindi ricco e variegato che coinvolgerà l’intero paese andando a toccare la tradizioni più intime.

L’ingresso agli spettacolo musicali di Sabato 21 in piazza Cadorna sarà gratuito. Per informazioni: 340/7707057 (segreteria Corpo Bandistico) – e.mail: info@bandacassine.org – web: www. bandacassine.org