Uno straordinario successo di pubblico ha letteralmente travolto la X edizione della Scorribanda Cassinese, il tradizionale festival interregionale di musica bandistica e folkloristica tenutosi a Cassine sabato 12 e domenica 13 giugno.

Durante le 2 giornate ha funzionato a pieno regime anche lo stand gastronomico della Sagra del Raviolo ove tutti gli intervenuti hanno  avuto l’occasione di gustare i celebri ravioli di Cassine, la grandi grigliate di carne e l’ottimo vino della cantine sociale “Tre Cascine” di Cassine, sponsor ufficiale della manifestazione.

Pubblico delle grandi occasioni già nella serata di sabato, 12 giugno, allorché la piazza Italia di Cassine si è trasformata nella location  per l’esibizione della band giovanile “ I Pandemonia” che ha portato una ventata di entusiasmo e dinamismo coinvolgendo tutti i presenti in balli sfrenati e grande divertimento.

Domenica 13 giugno si è svolto il grande raduno bandistico: dalle ore 18:00 hanno sfilato per tutte le vie del paese le bande musicali  ospiti;  successivamente dalle 21 in piazza Italia si sono tenuti i concerti della Banda Città di Rapallo  (GE)  e la Glenn Miller Band di Bedonia (PR)

Terminata la serie di concerti si è tenuta la premiazione del Primo Concorso “La Torta Più Intonata”; sono stati ben 18 i capolavori cucinati dalle massaie cassinesi ed offerte alle bande ospiti le quali hanno decretato come vincitrice la torta “Il Tamburo” di Elena Rizzo.

A seguire si è tenuta l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria abbinata alla manifestazione: n. 452 (Tv Lcd 32 pollici), n. 401 (Robot da Cucina), n. 214 (confezione da 6 bottiglie di vino), n. 820 (confezione da 3 bottiglie di vino).

L’ingresso in piazza alle ore 23:00 del Corpo Bandistico Cassinese “F.co Solia” ha dato il via poi al concertone finale con tutti i gruppi partecipanti davanti ad un folla oceanica stipata nella pur grande piazza Italia.

Ricordiamo che la manifestazione è stata organizzata come sempre dal Corpo Bandistico Cassinese “F.co Solia” con il patrocinio del Comune di Cassine, della Provincia di Alessandria e della Regione Piemonte; presenti infatti nelle 2 giornate Sindaco di Cassine  Gianfranco Baldi che ha portato il saluto dell’amminsitrazione comunale, oltre a numerose rappresentanti, di provincia e regione, nonché varie  autorità civili, religiose e militari

Da rilevare che un grande contributo per la buona riuscita dell’evento è stato fornito da tanti volontari ed amici che hanno  reso possibile la realizzazione della manifestazione  e a cui va il più sincero e caloroso ringraziamento da parte di tutti i componenti della banda.

Infatti il direttivo del Corpo Bandistico Cassinese “intende ringraziare tutti i volontari che con grande dedizione hanno collaborato alla realizzazione della manifestazione, lavorando per l’allestimento delle strutture e per il funzionamento dello stand gastronomico e tutto il caloroso pubblico presente dimostrando ancord di più l’attaccamento dei Cassinesi a questa manifestazione che ormai da 10 anni segna l’inizio dell’estate a Cassine”

Ricordiamo infine che tutto il ricavato della manifestazione verrà destinato al funzionamento della locale scuola musica gestita dal Corpo Bandistico Cassinese che negli ultimi anni ha sfornato numerosi allievi che hanno notevolmente rafforzato l’organico della banda musicale.

Ndr:  vai all’ album-fotografico della X Scorribanda Cassinese